Il celebre compositore George Bizet è alle prese con la scrittura di una nuova opera, quando all’improvviso dalla libreria cade un libro rosso e polveroso. Bizet legge il frontespizio “Prosper Merimèe, Carmen”. Come per magia la libreria si illumina e da una nube di fumo si intravede una figura di donna che lo invita a raggiungerla. Il compositore si ritrova così dentro un mondo insolito, abitato da curiosi personaggi e da buffi burattini: è il mondo della bella e affascinante Carmensita, del geloso Don Josè, del vanesio Escamillo, del sensibile toro Ferdinando e dei briganti Garcia il Guercio e Remendando. È la storia che fa per Bizet!
Ed ecco nasce Carmen, la sua opera più famosa.

Ridotto del Teatro Regio di Parma

venerdì 8 marzo 2019, ore 9.00 e 11.00 per le scuole
sabato 9 marzo 2019, ore 15.30 e 18.00 per le famiglie

Durata complessiva 1 ora 15 minuti circa, senza intervallo

 

 

CARMENSITA

 

Chanson gitane

 

Liberamente ispirato a Carmen di Prosper Mérimée e Georges Bizet

da 3 anni

 

Drammaturgia musicale
FEDERICA FALASCONI

Drammaturgia
LUANA GRAMEGNA e SIMONE FALOPPA


Regia
GIACOMO FERRAÙ, GIULIA VIANA, LUANA GRAMEGNA

Scene e Costumi
FRANCESCO GIVONE


Carmensita
ANNAPAOLA PINNA

Bizet, Don José, Escamillo
DARIO MURATORE

Pianoforte
ALBERTO MAGGIOLO


Realizzazione costumi burattini
ALESSIA CASTELLANO

Realizzazione scene e Costumi Cantieri del Teatro, Como

Illustrazioni e grafica
FRANCESCO GIVONE

Produzione As.Li.Co.

In collaborazione con Zaches Teatro, Eco di fondo