Cantante, polistrumentista e paroliere. Sul palcoscenico del Teatro Regio di Parma, dove anche il pubblico sarà accomodato, sarà Motta il protagonista del nuovo appuntamento di Tracks, la rassegna del Teatro Regio dedicata alla musica e ai diversi linguaggi dell’arte per dare vita a nuove esperienze di creatività e condivisione. 
Il giovane artista presenta La fine dei vent’anni, il suo primo album da solista, di cui compone testi, musiche e arrangiamenti, premiato con la Targa Tenco 2016 per la miglior Opera prima. 
La fine dei vent’anni è la scoperta dell’età adulta, il racconto della crescita umana e musicale dell’autore, che si mette a nudo e racconta se stesso, i suoi affetti, la sua vita e quella della sua famiglia. Lo fa utilizzando un tappeto di suoni e colori vastissimi: è canzone d’autore, ma è anche pop, folk, senza rinunciare all’impatto e alle asperità del rock. C’è scritto “fine”, ma è l’inizio di una nuova prospettiva artistica, di una nuova visione musicale e personale.

Posto unico 15,00€

Palcoscenico del Teatro Regio di Parma

giovedì 23 marzo 2017, ore 21.30

 

 

MOTTA

 

Grazie a

In collaborazione con

 

Per informazioni
Biglietteria del Teatro Regio di Parma
tel. (+39) 0521203999
biglietteria@teatroregioparma.it