Il poema di Goethe, una delle massime vette culturali di ogni tempo, con i suoi personaggi immortali del Dottor Faust, Mefistofele e Margherita è stato fonte d’ispirazione per musicisti di ogni epoca, che hanno voluto dedicargli opere liriche, composizioni sinfoniche, da camera, tra i quali ci piace ricordare Gounod, Shumann, Berlioz, Shubert, Beethoven, Wagner, Liszt, Boito, Mussorgskij, Busoni, Schnittke. Nel programma sarà proposto un itinerario fra alcune delle pagine più belle della letteratura musicale dedicata a Faust, in versione da camera con accompagnamento al pianoforte, alternate alla lettura di versi dal Faust di Goethe da cui traggono ispirazione.

Ridotto del Teatro Regio di Parma

sabato 9 dicembre, ore 20.30

 

 

FAUST, ETERNA SCOMMESSA

Mezzosoprano
STEFANIE IRANYI

Baritono
GÜNTER HAUMER

Voce recitante
BRUNO STORI

Pianoforte
ANI TAKIDZE


FRANZ SCHUBERT Der König in Thule op. 5 n. 5, D 367

FRANZ LISZT Es war ein König in Thule S 278

LUDWIG VAN BEETHOVEN Flohlied op. 75 n. 3

MODEST PETROVIC MUSORGSKIJ Flohlied

FERRUCCIO BUSONI Flohlied

GIUSEPPE VERDI Deh, pietoso, oh Addolorata dalle Sei romanze (1838), n. 6

FRANZ LISZT Valse de l'opéra Faust  S 407

FRANZ SCHUBERT Gretchen am Spinnrade op. 2, D 118

KARL GOTTFRIED LOEWE Meine Ruh' ist hin op. 9.III n. 2

ROBERT SCHUMANN Heiß' mich nicht reden, Heiß' mich nicht schweigen op. 98a n. 5

PËTR IL'IC CAIKOVSKIJ Nur wer die Sehnsucht kennt op. 6 n. 6

HUGO WOLF Kennst du das Land? dai Goethe-Lieder, n. 9

FRANZ LISZT Wanderers Nachtlied II S 306

FRANZ SCHUBERT Wanderers Nachtlied I op. 4 n. 3, D 224

FRANZ LISZT Wanderers Nachtlied I S 279

KARL GOTTFRIED LOEWE Erlkönig op. 1 n. 3

FRANZ SCHUBERT Erlkönig D 328

Letture da Urfaust di WOLFGANG VON GOETHE
(traduzione e cura di Andrea Casalegno
Collana I grandi libri n.545-546, Garzanti Libri, Milano, 1994-2012)