Biglietteria del Teatro Regio di Parma
strada Giuseppe Garibaldi, 16/A 43121 Parma
Tel. (+39) 0521 203999
Fax (+39) 0521 504224
biglietteria@teatroregioparma.it

 

ORARI DI APERTURA

Dal martedì al sabato ore 10.30 - 13.30, 17.00 - 19.00 e un’ora e mezza precedente lo spettacolo.
Chiuso la domenica, il lunedì e i giorni festivi.
In caso di spettacolo nei giorni festivi: domenica un'ora e mezza prima dell'inizio dello spettacolo; lunedì dalle 17.00 alle 20.30.

ABBONAMENTI E BIGLIETTI: PREZZI E DATE DI VENDITA 

STAGIONE 2016-2017

FESTIVAL VERDI 2017

 

ALTRI PUNTI VENDITA

I biglietti del Teatro Regio di Parma sono inoltre disponibili presso lo Iat Ufficio informazione e accoglienza turistica di Parma in Piazza Garibaldi, aperto da lunedì a domenica dalle ore 9.00 alle ore 19.00 (Tel. 0521 218889) e su vivaticket.it e ticketone.it

 

SCEGLI CARTACONTO TEATRO REGIO PARMA E ACQUISTA IL TUO ABBONAMENTO A RATE

In collaborazione con Cariparma Crédit Agricole, la soluzione per agevolare gli appassionati di opera, musica e danza che da oggi potranno dilazionare il pagamento dell’abbonamento alla Stagione Lirica, al Festival Verdi, ai Concerti, a ParmaDanza. Clicca qui e scopri come.

 

BONUS CULTURA E 18APP

Sei del '98? Per te €500 in buoni da spendere in eventi culturali e musicali, teatro e danza al Teatro Regio di Parma. Il Bonus Cultura è un'iniziativa a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Presidenza del Consiglio dei Ministri dedicato a promuovere la cultura e offre questa opportunità a tutti coloro che compiono 18 anni nel 2016. I ragazzi hanno tempo fino al 31 gennaio 2017 per registrarsi al programma Bonus Cultura e fino al 31 dicembre 2017 per spendere il bonus. Clicca qui e scopri come. 

 

CARTA DEL DOCENTE

I docenti di ruolo possono accedere al servizio Carta del Docente e utilizzare un bonus di €500 per l'aggiornamento professionale per acquistare biglietti per eventi culturali e spettacoli dal vivo.
La Carta del docente è una iniziativa del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca dedicata ai docenti di ruolo a tempo indeterminato delle Istituzioni scolastiche statali, sia a tempo pieno sia a tempo parziale, compresi i docenti che sono in periodo di formazione e prova, i docenti dichiarati inidonei per motivi di salute di cui all'art. 514 del Dlgs.16/04/94, n.297, e successive modificazioni, i docenti in posizione di comando, distacco, fuori ruolo o altrimenti utilizzati, i docenti nelle scuole all'estero, delle scuole militari.
Clicca qui e scopri come funziona.

 

AGEVOLAZIONE PARCHEGGIO TOSCHI

Gli spettatori del Teatro Regio di Parma potranno beneficiare di una riduzione per la sosta dell’autoveicolo presso il Parcheggio Toschi in occasione delle recite d’opera, dei concerti, degli spettacoli teatrali e di danza in programma.
L’agevolazione è limitata all’intervallo orario di seguito specificato:
- Per gli spettacoli pomeridiani con inizio alle ore 15.30 o alle 17.30 da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo fino a un’ora dopo la fine dello spettacolo.
- Per gli spettacoli serali (con inizio alle ore 19.30, alle 20.00 o alle 20.30) da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo fino alle ore 02.00 del giorno dopo.
Per attivare la riduzione gli spettatori dovranno convalidare il tagliando del parcheggio nell’apposita vidimatrice presente
in Teatro. Si precisa che nel caso la sosta sia anticipata o protratta al di là di tale intervallo orario, agli spettatori non sarà applicata alcuna agevolazione e per tutto il periodo di sosta verrà applicata la tariffa intera prevista. La riduzione non è automaticamente applicata in caso di accesso al Parcheggio Toschi con TELEPASS. Per poterne comunque usufruire, è
necessario inibire il segnale del transponder inserendolo nell’apposita scatola schermante o comunicare agli operatori (apr.parmapark@apcoa.it tel.0521 235953 mob.340 9684514) prima dell’ingresso al Parcheggio Toschi il codice del transponder per la sua disabilitazione e ritirare normalmente il ticket. Resta inteso che lo spettatore che volesse usufruire del TELEPASS per soste successive presso il parcheggio Toschi, dovrà richiederne ad Apcoa la riattivazione. In caso di necessità di assistenza lo spettatore potrà contattare gli operatori attivando il pulsante di chiamata presso le casse automatiche del parcheggio.

 

CONVENZIONE TEATRO REGIO DI PARMA E TEATRO CARLO FELICE DI GENOVA 

La Fondazione Teatro Regio di Parma e la Fondazione Teatro Carlo Felice di Genova hanno siglato una convenzione, con validità dal 1 gennaio al 31 dicembre 2017, che offre agli abbonati di ciascun teatro la possibilità di acquistare biglietti per gli spettacoli dell’altro teatro con una riduzione del 20% sul prezzo intero. L’agevolazione sarà applicata in occasione di tutti gli spettacoli dei due teatri per gli appuntamenti delle stagioni liriche, concertistiche, sinfoniche, di danza e balletto e del Festival Verdi 2017. Agli spettatori interessati sarà sufficiente mostrare, all’atto dell’acquisto del biglietto, almeno una tessera di abbonamento sottoscritta all’altro teatro. Ciascun abbonamento dà diritto a una singola riduzione per spettacolo.

 

MODALITA' DI ACQUISTO

Il pagamento presso la biglietteria del Teatro Regio di Parma può essere effettuato con denaro contante in euro, con assegno circolare non trasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma, con PagoBancomat, con carte di credito Visa, Cartasì, Diners, Mastercard, American Express.

L’acquisto on-line non comporta alcuna commissione aggiuntiva. Nel primo giorno di vendita sarà possibile acquistare un massimo di due biglietti per spettacolo a persona. Si accettano richieste di prenotazioni, via fax o e-mail, per gruppi organizzati. I posti saranno assegnati secondo la disponibilità al momento dell’acquisto. I biglietti per il posto in piedi di galleria al Teatro Regio saranno messi in vendita (per un massimo di due a persona), una volta esauriti i posti a sedere, un’ora e mezza prima dell’inizio dei singoli spettacoli. I biglietti per il posto in piedi di galleria non saranno in vendita per gli spettacoli al Teatro Giuseppe Verdi di Busseto.